Logo_melide_press

Cena di gala per il Corpo Pompieri Melide, venerdì 24 marzo 201726 Marzo 2017 09:42

Erano circa un settantina tra Autorità politiche, ospiti, pompieri, ex pompieri, colleghi Vigili del Fuoco di Como, il Comandante Dott Tumbiolo e la Vice Comandante Tiziana Poroli della polizia Locale di Campione d’Italia e il Comandante della Polizia di Mendrisio Patrick Roth, il Comandante del Corpo Civici pompieri Lugano Mauro Gianinazzi e famigliari, presenti alla cena del Corpo Pompieri Melide tenutasi venerdì 24 marzo 2017.
Alla serata era presente il Consigliere di Stato On. Christian Vitta direttore del Dipartimento delle Finanze ed economia. Il Consigliere di Stato ha voluto portare i saluti delle Autorità Cantonali e il ringraziamento per quanto fatto dai militi del Corpo Pompieri Melide durante l’anno 2016 e per quanto faranno nel 2017.

Durante la parte ufficiale ha preso anche la parola il Capo dicastero Pompieri On. Daniele Faustinelli del comune sede del Corpo Pompieri Melide, ringraziando tutti i militi presenti per la loro dedizione nello svolgere questa attività essenziale per la sicurezza della comunità, mettendo a disposizione molte ore del tempo libero per la continua e costante istruzione che permette loro di aumentare le proprie capacità e la propria sicurezza nel salvare persone, animali e beni, riconoscendo la grande professionalità e capacità del Corpo Pompieri Melide e del Comandante. Dando un incentivo di continuare su questa strada. Il Comandante I ten. Marzio Riva ha portato il saluto a tutti i presenti, ha voluto ringraziare di cuore tutti i militi del Corpo per l’attività svolta durante l’anno appena trascorso, sacrificando molto del loro tempo libero. Sempre più per far fronte alle chiamate di soccorso i militi devono seguire diverse giornate d’istruzione per garantire un servizio professionale a titolo volontario. Nel contempo ha esteso i ringraziamenti anche ai famigliari che sono sempre a fianco ai militi al loro rientro dopo ogni intervento dando quel supporto morale fondamentale per superare alcuni interventi particolari, regalando un piccolo pernsiero quale ricordo e ringraziamento. Inoltre ha ringraziato il Comandante Mauro Gianinazzi del Corpo pompieri Lugano per la collaborazione avuta nel 2016, a sua volta il Comandante di Lugano ha portato il saluto da parte del suo Corpo e ha evidenziato l’ottimo lavoro svolto dai militi di Melide e dal suo Comandante, ricordando anche che Marzio Riva ricopre con impegno e abnegazione la funzione di Vice Presidente della Federazione Cantonale Ticinese dei Corpi pompieri, al termine del suo intervento ha rinnovato gli auspici di una sicura ottima collaborazione anche per l’anno 2017.

Come da tradizione alla cena il Comandante ha illustrato l’attività svolta nell’anno 2016, attività che ha visto un andamento costante come gli anni precedenti: gli interventi sono stati 95, le giornate d’istruzione 22 e i servizi di prevenzione 57 per un totale d’ore d’attività di 7017. Dati già pubblicati in occasione del rapporto annuale con i delegati dei comuni convenzionati tenutosi il 2017.
Inoltre ha rivolto uno sguardo verso il 2017 con le sfide che attendono i militi del Corpo Pompieri Melide sia a livello comunale e quello cantonale come già discusso con le autorità comunali del comprensorio durante l’annuale incontro avvenuto il 16 marzo del corrente mese.

Durante la serata sono stati premiati dal Comando del Corpo Pompieri Melide e da parte del Capo dicastero Pompieri Melide Onorevole Daniele Faustinelli per il Municipio, i militi per il traguardo raggiunto dagli stessi in seno al Corpo nel 2017.
Benemerenze:

Aiut e Vice Comandante Faustinelli Fausto per i suoi 40 anni,
app. Trivilini Alessandro per i suoi 25 anni
Sgtm Giovanatto Danilo e Cpl Savazzi Andrea per i loro 20 anni
milite Huber Davide per i suoi 15 anni
app capo Costa Andrea e milite Casellini Davide per i loro 10 anni
Il milite Costa Andrea a partire dal 1 gennaio 2017 è stato promosso da pompiere a Appuntato Capo

Foto 1 i premiati
Foto 2 Cdt Riva con On Vitta
Foto 3 40 anni di servizio Vice cdt Faustinelli- con Capo dicastero e Cdt
Foto 4 Cdt e Capo dicastero Faustinelli Daniele
Foto 5 Promozione Costa

Il Corpo Pompieri Melide ha incontrato gli organi esecutivi del comprensorio di competenza per il rapporto annuale d’attività 201617 Marzo 2017 07:54

Il Comando del Corpo pompieri Melide ha organizzato giovedì 16 marzo 2017 presso il Municipio di Melide il tradizionale rapporto annuale, con i Sindaci ed i Capi dicastero pompieri dei Comuni convenzionati (Arogno, Bissone, Campione d’Italia, Melide, Morcote e Vico Morcote). All’incontro erano pure presenti anche il Comandante Regazzoni Marco e Patrich Roth delle polizie intercomunali di Ceresio Sud e della Polizia di Mendrisio che collaborano nei Comuni sopra descritti. Inoltre era presente la Vice Comandante Poroli Tiziana della polizia locale di Campione d’Italia che va a sottolineare l’ottima collaborazione tra i due enti di primo soccorso nell’enclave di Campione d’Italia.

Durante la serata il Comandante Marzio Riva ha portato il saluto e i ringraziamenti del Co-mando alle autorità politiche per la collaborazione avuta nel 2016. La riunione è stata occa-sione per presentare l’attività svolta nel 2016 in cifre, qui sotto descritta e gli obiettivi per l’anno 2017.

Esercitazioni 13 ore di lavoro 844
Interventi incendio/salvataggi 54 ore di lavoro 483
Interventi Inquinamenti 15 ore di lavoro 122
Interventi disinfestazioni 15 ore di lavoro 53
Interventi per arresto cardiaco 06 ore di lavoro 26
Interventi sopralluoghi / diversi 05 ore di lavoro 11
Servizi volontari 05 ore di lavoro 22
Servizi al Casinò 13 ore di lavoro 150
Servizi di prevenzione 13 ore di lavoro 214
Servizi di circolazione 26 ore di lavoro 538
Corsi Interni 05 ore di lavoro 472
Corsi Cantonali 04 ore di lavoro 52
Guida veicoli ore di lavoro 680
Natante ore di lavoro 250

Totale parziale ore 3917

All’attività sopra esposta devono essere aggiunti:

- le ore di lavoro per la manutenzione e sistemazione del materiale
- le ore per la manutenzione dei veicoli
- le ore per la pulizia e la manutenzione dei locali
- le ore di lavoro amministrativo del Comandante e del Furiere
- le ore di lavoro relative allo studio della nuova LLI e del nuovo concetto ABC
per un totale di circa 3100 ore che non vengono conteggiate in quanto vengono eseguite a titolo volontario.

In conclusione vi segnaliamo che le ore complessive per i militi del Corpo Pompieri Melide sono di 7017 ore di lavoro.
Sempre su tema degli interventi del 2016 il Comandate ha ricordato il tragico evento del sub speleologo deceduto ad Arogno, dove i pompieri di Melide hanno collaborato con la polizia Cantonale, il SAM e la protezione civile di Mendrisio per tentare il salvataggio, che nonostante l’impegno profuso ha avuto un epilogo tragico. Inoltre ha evocato la forte ne-vicata accaduta nel mese di marzo dove diversi alberi caduti sul comprensorio hanno crea-to un notevole impegno per poter liberare strade e vie d’accesso da alberi caduti per la pe-santezza della neve e la messa in sicurezza di alcune tettoie. Inoltre, sempre nel medesi-mo giorno le diverse squadre impegnate nelle operazioni hanno dovuto soccorrere un auti-sta finito fuori strada a causa un malore e dal manto stradale reso scivoloso dalla nevicata. Inoltre nel 2016 il Corpo pompieri Melide ha collaborato con alcuni corpi regionali con la messa a disposizione di un’autobotte in supporto durante gli interventi e per la copertura del loro comprensorio durante delle manifestazioni particolari.

L’effettivo del Corpo pompieri Melide all’1.01.2017 conta 34 unità tra ufficiali, sottoufficiali e militi.

L’incontro è stato pure l’occasione per un interscambio sulle varie necessità operative e ge-stionali, che entrambi saranno chiamati a collaborare sia con le polizie intercomunali sia con le autorità politiche. Tra i diversi temi si sta valutando una soluzione per la gestione ammi-nistrativa e operativa giornaliera del Corpo. Il Comandante ha informato inoltre i politici sui temi a livello Cantonale Federativi, lo stato dei lavori sulla nuova legge il sul concetto ABC e altri temi che interessano anche il Corpo pompieri Melide e con le autorità politiche. Du-rante la riunione sono stati presentati i vari lavori eseguiti presso la caserma, tra cui il rifa-cimento del sistema telefonico adattandolo alla tecnologia digitale, con un sistema di ri-dondanza in caso di panne. In aggiunta si è istallato in tutti locali un sistema di ricezione wi-fi a disposizione dei militi. L’ammodernamento di tutto l’impianto elettrico dei locali e la posa dell’illuminazione a led per il risparmio energetico. Si è pure sostituita l’illuminazione sugli aggregati presenti all’interno dei veicoli in dotazione al Corpo Pompieri.
Sempre nel 2016 il Comando ha potenziato il sistema radio aumentando gli apparecchi ri-cetrasmittenti, dotando ogni capo gruppo di un proprio apparecchio: questo migliorerà la comunicazione durante gli interventi. Durante il 2016 è stato acquistato diverso materiale per la lotta antincendio, la protezione della respirazione per mantenere un equipaggiamento al passo con l’evoluzione della tecnica.

Per l’anno 2017 tra gli obiettivi è stato messo l’aggiornamento del locale per il ripristino degli apparecchi della protezione della respirazione, alcuni lavori di miglioria su alcuni veicoli in dotazione, l’impianto radio della centrale in caserma, alcuni acquisti per aumentare la sicurezza dei militi che operano sugli interventi e cosa molto importante mantenere, e se del caso migliorare sempre più la prontezza d’intervento. Inoltre si vuole organizzare come fatto negli anni scorsi esercizi con gli istituti scolastici sull’evacuazione in caso d’incendio.

Al termine il Comandante ha ringraziato le Autorità politiche presenti per la fiducia e l’aiuto finanziario che permette di mantenere ottima l’operatività di questo servizio basato sul vo-lontariato per la sicurezza ed il bene della collettività, invitandoli ad una cena presso il de-posito con lo scopo di risaldare quell’amicizia tra il Comando, le Autorità comunali ed i par-tener di soccorso.

Il Corpo Pompieri Melide ha incontrato gli organi esecutivi del suo compren-sorio di competenza e le polizie 13 Maggio 2016 09:04

Il Comando del Corpo pompieri Melide ha organizzato giovedì 12 maggio 2016 presso il Municipio di Melide un incontro informativo con i Sindaci ed i Capi dicastero pompieri dei Comuni convenzionati (Arogno, Bissone, Campione d’Italia, Melide, Morcote e Vico Morcote). All’incontro erano pure presenti anche i rappresentanti delle polizie intercomunali di Ceresio Sud ed il Comandante Patrick Roth della Polizia di Mendrisio che collaborano nei Comuni sopra descritti. Inoltre come da consuetudine era presente anche il Comandante della Polizia Locale di Campione d’Italia dott. Maurizio Tumbiolo.

La serata è stata voluta per incontrare i nuovi esecutivi insediati dopo le ultime votazioni comunali di aprile. Durante la serata il Comandante Marzio Riva ha portato il saluto del Comando alle autorità politiche che saranno chiamate a interagire nei prossimi 4 anni di le-gislatura. Durante la riunione è stata presentata in breve l’attività svolta nel 2015, qui sotto descritta.

Esercitazioni 15 ore di lavoro 932
Interventi incendio/salvataggi 42 ore di lavoro 391
Interventi Inquinamenti 20 ore di lavoro 189
Interventi disinfestazioni 18 ore di lavoro 65
Interventi sopralluoghi/diversi 11 ore di lavoro 32
Interventi per arresto cardiaco 07 ore di lavoro 53
Servizi al Casinò 16 ore di lavoro 196
Servizi a Campione 01 ore di lavoro 08
Servizi di circolazione 20 ore di lavoro 249
Sevizi prevenzione 03 ore di lavoro 71
Servizi volontari 10 ore di lavoro 167
Corsi Interni 04 ore di lavoro 472
Corsi Cantonali 13 ore di lavoro 316
Guida veicoli ore di lavoro 660
Natante ore di lavoro 250

Totale parziale ore 4051

All’attività sopra esposta devono essere aggiunti:
- le ore di lavoro per la manutenzione e sistemazione del materiale
- le ore per la manutenzione dei veicoli
- le ore per la pulizia e la manutenzione dei locali
- le ore di lavoro amministrativo del Comandante e del Furiere
per un totale di 2965 ore che non vengono conteggiate in quanto vengono eseguite a titolo volontario.

Ore complessive per i militi del Corpo Pompieri Melide nel 2015 sono di 7016 ore.

Agli invitati è stato pure presentato il deposito del Corpo Pompieri Melide, che si trova adia-cente alla casa Comunale, con all’interno il parco veicolo che conta:

1 veicolo comando
2 veicoli di primo soccorso
2 autobotti
1 veicolo trasporto uomini
1 veicolo d’appoggio (automobile)
1 veicolo Pik-UP
1 veicolo Polisoccorso
2 Natanti (uno di proprietà della polizia Locale di Campione)

L’effettivo del Corpo per l’anno 2016 conta:

1 Comandante con il grado d’ufficiale
10 Sottoufficiali
08 Appuntati
14 Militi

Per un totale di 33 effettivi

L’incontro è stato pure l’occasione per un interscambio sulle varie necessità operative e ge-stionali che entrambi dovranno risolvere per svolgere al meglio le sfide dei prossimi anni.

Al termine il Comandante ha ringraziato le Autorità politiche presenti per la fiducia e l’aiuto finanziario che permette di mantenere ottima l’operatività di questo servizio basato sul vo-lontariato per la sicurezza ed il bene della collettività, invitandoli ad una cena con lo scopo di risaldare quell’amicizia tra il Comando, le Autorità comunali ed i partener di soccorso.

Cena di gala per il Corpo Pompieri Melide, venerdì 11 marzo 201613 Marzo 2016 14:36

Erano circa una settantina tra Autorità politiche, ospiti, pompieri, ex pompieri, colleghi ex Vigili del Fuoco di Como, Il Comandante Dott Tumbiolo della polizia Locale di Campione d’Italia, il Comandante della polizia Ceresio Sud Regazzoni Marco e famigliari, presenti alla cena del Corpo Pompieri Melide tenutasi venerdì 11 marzo 2016.
Durante la parte ufficiale ha preso la parola il Comandante I ten. Marzio Riva che ha portato il saluto a tutti i presenti. Lo stesso ha voluto ringraziare di cuore tutti i militi del Corpo per l’attività svolta durante l’anno appena trascorso, sacrificando molto del loro tempo libero. Sempre più per far fronte alle chiamate di soccorso i militi devono seguire diverse giornate d’istruzione per garantire un servizio professionale a titolo volontario. A ringraziato le autorità comunali che termineranno il loro mandato con le votazioni di aprile.
Come sempre il Comandate ha illustrato l’attività svolta nell’anno 2015, attività che ha visto un numero importante di interventi d’urgenza che hanno toccato la soglia di 98 interventi per 1662 ore. Agli interventi vanno poi aggiunte le ore per le esercitazioni, per i servizi di prevenzione, per i servizi di circolazione, per corsi interni, per corsi cantonali, le ore di scuola guida e le ore di manutenzione e le ore per i lavori amministrativi, quest’ultimi sempre maggiori per arrivare ad un totale di 7016 ore. Nel 2015 il Corpo pompieri Melide ha presenziato per la prevenzione incendio in alcune manifestazioni particolari, si è ricordato la partenza della gara ciclistica (Giro d’Italia) la gara di motonautica sul lago Ceresio a Campione d’Italia.
Il Comandante ha voluto ricordare anche le varie attività ludiche eseguite dai Gruppo Ricreativo con il villaggio 118 dedicato ai bambini, come pure tutte le attività collaterali eseguite a titolo volontario, come lavori di manutenzione della caserma, le visite da parte degli enti partner. Inoltre il gruppo ricreativo ha partecipato ai festeggiamenti del 75° della FCTCP con il villaggio 118 durante la giornata di pompieri in piazza a Locarno.
Inoltre ha rivolto uno sguardo verso il 2016 con le sfide che attendono i militi del Corpo Pompieri Melide e cioè:
Il mantenimento della prontezza d’intervento, seguire attentamente l’evoluzione della nuova legge sui pompieri, il concetto ABC, l’attuazione della nuova pagina web del Corpo, istruire (come già pianificato) alcuni istituti scolastici del comprensorio sul corretto comportamento in caso d’incendio. E non da ultimo prestare massima attenzione alle uscite finanziare dell’attività visto il momento economico difficile che sta attraversando il Cantone, così come i Comuni. Un occhio particolare verrà dato pure ai lavori di manutenzione della caserma con la collaborazione dell’ufficio tecnico.
Inoltre Marzio Riva ha ringraziato i famigliari presenti in sala per la loro comprensione e vicinanza la Corpo quando i loro cari sono impegnati nell’attività pompieristica a titolo volontario mettendo in secondo piano la famiglia. Un ringraziamento è stato esteso al Consorzio Protezione Civile di Lugano città che grazie alla sua sempre piena collaborazione lascia piena libertà al suo dipendente nonché Comandante del Corpo Pompieri Melide Riva Marzio per svolgere la sua attività in seno al Corpo.
Durante la serata sono stati premiati da parte del Capo dicastero Pompieri Melide Onorevole Suriani Medici Augusta, con la collaborazione del Vice cdt Faustinelli Fausto diversi militi per il traguardo raggiunto dagli stessi in seno al Corpo nel corso del 2016.

Sono stati premiati (benemerenze) :
per i 10 anni di appartenenza al Corpo:
► Pomp Inverno Fabio
per i 15 anni di appartenenza al Corpo:
► App. Radenkovic Slagjan
► Pomp. Fancello Paolo
Per i 25 anni di appartenenza al Corpo:
► I ten. Riva Marzio, Comandate
► Sgt. Butti Amos
Invece per i 35 anni di appartenenza al Corpo, traguardo di tutto rispetto svolto sempre con senso di abnegazione e senso del dovere verso la collettività prima nel Corpo pompieri Morcote e in seguito nel Corpo pompieri Meilde
► Cpl. Vanossi Fiorello
Il sottoufficiale Vanossi è anche il presidente del gruppo ricreativo del Corpo pompieri Melide che, come scritto in precedenza, si occupa del villaggio 118, Il Gruppo ricreativo è sempre pronto a collaborare per i lavori di manutenzione del deposito ed altre attività.
Per quanto attiene alle promozioni in seno al Corpo a decorrere dal 1 gennaio 2016 il milite Morosi Luana è stata promossa al grado di Appuntato capo.
Durante la parte ufficiale hanno preso la parola il Capo dicastero Pompieri Melide On. Augusta Suriani Medici, comune sede del Corpo. La stessa ha ringraziato tutti i militi presenti per la loro dedizione nello svolgere questa attività essenziale per la sicurezza della comunità, mettendo a disposizione molte ore del tempo libero per la continua e costante istruzione che permette loro di aumentare le proprie capacità e la propria sicurezza nel salvare persone, animali e beni, riconoscendo la grande professionalità e capacità del Corpo Pompieri Melide e del Comandante.
Foto 1 da sinistra: Vice comandante Faustinelli F, cdt Riva, Morosi L. promossa al grado di App. FF, Vanossi Fiorello V., Butti A.; Radenkovic S. e Inverno F.
Foto 2: Vanossi Fiorello 35 anni di appartenenza con il Comandante

Interventi Corpo Pompieri Melide a causa dell'abbondante nevicata05 Marzo 2016 17:33

L’abbonante nevicata di questa notte e di oggi ha causato non pochi problemi. Il Corpo Pompieri Melide è stato allarmato su diversi fronti per caduta di alberi, rami e pali della luce che hanno ostruito le strade.
Per far fronte alle diverse richieste il Corpo Pompieri Melide ha suddiviso gli uomini in due gruppi. Gli stessi si sono occupati di tutte le richieste giunte sia tramite CECAL che direttamente in Caserma a Melide.
I Comuni toccati dagli eventi sono stati: Melide, Bissone, Morcote e Maroggia.
Il Corpo Pompieri Melide era pure pronto ad intervenire presso la Casa Anziani di Arogno rimasta senza corrente per un paio di ore. Visto però che il sistema di gruppo di continuità della struttura ha sopperito alla mancanza di corrente fino al ripristino della stessa, la nostra richiesta d’intervento è stata annullata.
In totale sono stati impiegati una decina di militi e 4 mezzi .

© Copyright: CORPO POMPIERI MELIDE
Servizio curato da Rescue Media,
Via G.Pocobelli 5-PO Box 244, 6815 Melide
Tel. 091 840 24 24, Fax. 091 851.30.33, E-mail comunicati@rescuemedia.ch