Logo_melide_press

Interventi Corpo Pompieri Melide a causa dell'abbondante nevicata05 Marzo 2016 17:33

L’abbonante nevicata di questa notte e di oggi ha causato non pochi problemi. Il Corpo Pompieri Melide è stato allarmato su diversi fronti per caduta di alberi, rami e pali della luce che hanno ostruito le strade.
Per far fronte alle diverse richieste il Corpo Pompieri Melide ha suddiviso gli uomini in due gruppi. Gli stessi si sono occupati di tutte le richieste giunte sia tramite CECAL che direttamente in Caserma a Melide.
I Comuni toccati dagli eventi sono stati: Melide, Bissone, Morcote e Maroggia.
Il Corpo Pompieri Melide era pure pronto ad intervenire presso la Casa Anziani di Arogno rimasta senza corrente per un paio di ore. Visto però che il sistema di gruppo di continuità della struttura ha sopperito alla mancanza di corrente fino al ripristino della stessa, la nostra richiesta d’intervento è stata annullata.
In totale sono stati impiegati una decina di militi e 4 mezzi .

Ricerche di uno speleologo ad Arogno09 Gennaio 2016 20:35

Alle 15.54 il Corpo Pompieri Melide veniva allarmato dalla Polizia Cantonale per collaborare nelle operazioni di soccorso per la ricerca di uno speleologo nella Grotta Bossi di Arogno. Sul posto si recavano 7 militi con 3 veicoli che si occupavano dell’illuminazione e della logistica esterna in collaborazione con la Polizia Cantonale.

Intervento chimico a Bissone: sabato 5 settembre 201505 Settembre 2015 22:53

Il Corpo Pompieri Melide è intervenuto questa sera, attorno alle 18:00 per un allarme chimico in Via Maroggia a Bissone, a causa di una reazione chimica con del cloro per un impianto di piscina. Per motivi che l’inchiesta di polizia dovrà appurare vi è stata una leggera evaporazione di cloro all’interno di un abitazione, causata da un errata manipolazione da parte di uno degli inquilini. Giunti sul posto i pompieri di Melide muniti di apparecchi della protezione della respirazione hanno messo in sicurezza la zona. Nel frattempo le sette persone che occupavano l’abitazione erano all’esterno. Immediatamente è stato richiesto l’intervento del Centro chimico dei pompieri di Lugano giunto a sua volta sul luogo. Sul posto è stato richiesto anche l’intervento della croce verde di Lugano per il controllo delle persone che erano presenti all’interno dei locali durante la reazione chimica. Una volta giunto sul posto il centro chimico Cantonale si è proceduto a ventilare i locali, con le apposite tute si è recuperata la sostanza. Le sette persone durante le operazioni di bonifica sono state portate presso la caserma di Melide. Sul posto era presente anche la polizia Cantonale per i rilievi del caso. In totale sono intervenuti 8 militi del Corpo Pompieri Melide con 3 veicoli (un autobotte,un veicolo di primo soccorso e il veicolo comando), Il centro di soccorso di Lugano con 8 militi e 4 veicoli (un veicoli antinquinamento,un veicolo leggero, il veicolo per la protezione della respirazione e il veicolo comando)

Intervento per allarme chimico a Vico Morcote: Giovedì 23 luglio 2015 ore 20:4523 Luglio 2015 22:26

Il Corpo Pompieri Melide è intervenuto questa sera, attorno alle 20:45 per un allarme chimico a Vico Morcote, a causa di una reazione chimica con del cloro per un impianto di piscina. Per motivi che l’inchiesta di polizia dovrà appurare vi è stata una leggera evaporazione di cloro. Giunti sul posto i pompieri di Melide muniti di apparecchi della protezione della respirazione hanno messo in sicurezza la zona e il bidone in questione. Nel frattempo è stato richiesto l’intervento del Centro chimico dei pompieri di Lugano giunto a sua volta sul luogo. A questo punto il bidone è stato neutralizzato e recuperato. Precauzionalmente era presente un ambulanza della Croce verde di Lugano che ha visitato una persona che si trovava nella vicinanze del bidone. Non si lamentano intossicati. Sul posto anche la polizia Cantonale per chiarire l’esatta dinamica.

Cena di gala per il Corpo Pompieri Melide, venerdì 27 marzo 201528 Marzo 2015 08:58

Erano circa un settantina tra Autorità politiche, religiose con il parroco di Melide Don Italo Moliaro, ospiti, pompieri, ex pompieri, colleghi ex Vigili del Fuoco di Como, Il Comandante Dott Tumbiolo della polizia Locale di Campione d’Italia, Il Vice cdt della Pci Lugano città magg. Facchini Aldo e famigliari, presenti alla cena del Corpo Pompieri Melide tenutasi venerdì 27 marzo 2015
Durante la parte ufficiale ha preso la parola il Comandante I ten. Marzio Riva che ha portato il saluto a tutti i presenti. Lo stesso ha voluto ringraziare di cuore tutti i militi del Corpo per l’attività svolta durante l’anno appena trascorso, sacrificando molto del loro tempo libero. Sempre più per far fronte alle chiamate di soccorso i militi devono seguire diverse giornate d’istruzione per garantire un servizio professionale a titolo volontario.
Come sempre il Comandate ha illustrato l’attività svolta nell’anno 2014, attività che ha visto un aumento notevole degli interventi d’urgenza che hanno toccato la soglia delle cento unità, per l’esattezza 102 interventi, portando un supplemento di ore lavorative, rispetto all’anno 2013, di 307 ore per i soli interventi. Va segnalato che l’aumento degli interventi sono dovuti alle abbondanti precipitazioni che hanno colpito il Luganese durante la stagione estiva così come l’esondazione del lago Ceresio. Attività che è già stata presentata alle autorità durante il rapporto di fine anno nel corso del mese di gennaio 2015.

Il Comandante ha voluto ricordare anche le varie attività ludiche eseguite dai Gruppo Ricreativo con il villaggio 118 dedicato ai bambini, come pure tutte le attività collaterali eseguite a titolo volontario, come lavori di manutenzione della caserma, le visite da parte degli enti partner come la polizia lacuale ticinese con i colleghi ginevrini e zurighesi.
Inoltre ha rivolto uno sguardo verso il 2015 con le sfide che attendono i militi del Corpo Pompieri Melide e cioè:
Il consolidamento del nuovo regolamento formazione di base, il mantenimento della prontezza d’intervento, seguire attentamente l’evoluzione della nuova legge sui pompieri, il rifacimento della pagine web del Corpo, istruire, come già pianificato, alcuni istituti scolastici del comprensorio sul corretto comportamento in caso d’incendio. E non da ultimo prestare massima attenzione sulle uscite finanziare dell’attività visto il momento economico difficile che sta attraversando il Cantone, così come i Comuni.
Inoltre Marzio Riva ha ringraziato i famigliari presenti in sala per la loro comprensione e vicinanza la Corpo quando i loro cari sono impegnati nell’attività pompieristica a titolo volontario mettendo in secondo piano la famiglia. Un ringraziamento è stato esteso al Consorzio Protezione Civile di Lugano città che grazie alla sua sempre piena collaborazione lascia piena libertà al suo dipendente nonché Comandante del Corpo Pompieri Melide Riva Marzio per svolgere la sua attività in seno al Corpo.
Durante la serata sono stati premiati da parte del Capo dicastero Pompieri Melide Onorevole Mario Mantese, con la collaborazione del Cpl. Vanossi Fiorello diversi militi per il traguardo raggiunto dagli stessi in seno al Corpo nel corso del 2015.

Sono stati premiati (benemerenze) :
per i 10 anni di appartenenza al Corpo:
► Pomp Bottinelli Giuliano
► Pomp. Leray Benoit
► Pomp. Morosi Luana
per i 15 anni di appartenenza al Corpo:
► App. Morosoli Fabio
Invece per i 30 anni di appartenenza al Corpo, traguardo di tutto rispetto svolto sempre con senso di abnegazione e senso del dovere verso la collettività
► Furiere Valsangiacomo Mara
► appuntato Tamborini Denys

Durante la parte ufficiale hanno preso la parola il Capo dicastero Pompieri On. Mario Mantese, comune sede del Corpo Pompieri Melide, ringraziando tutti i militi presenti per la loro dedizione nello svolgere questa attività essenziale per la sicurezza della comunità, mettendo a disposizione molte ore del tempo libero per la continua e costante istruzione che permette loro di aumentare le proprie capacità e la propria sicurezza nel salvare persone, animali e beni, riconoscendo la grande professionalità e capacità del Corpo Pompieri Melide e del Comandante.
Al termine il Comandante ha ringraziato il ten quartiermastro Campana Fabrizio del Centro di soccorso di Lugano per la collaborazione e l’attività svolta durante l’anno, 2014 in supporto con i mezzi specialistici che un centro di soccorso è dotato.
Un ringraziamento il Comandate Riva lo ha pure rivolto al signor Casso Carlo, per l’ottima e sempre fattiva collaborazione intercorsa in questi anni. che purtroppo per raggiunti limiti di età ha lasciato la sua carica di direttore della Croce Verde di Lugano Pure viene ringraziata la moglie signora Casso Manuela che sempre ha collaborato con il Corpo Pompieri Melide per l’aggiornamento dei brevetti AED.

Foto 1: 10 anni sindaco Geninanzzi, cdt Riva, Morosi Luana, Benoit Leray e Capo dicastero Mantese

Foto 2: 15 anni sindaco Geninanzzi, app ff Morosoli Fabio, cdt Riva e Capo dicastero Mantese

Foto 3: 30 anni sindaco Geninanzzi, Fur Mara Valsangiacomo, App Denis Tamburini, cdt Riva e Capo dicastero Mantese

Foto 4: Cdt Marzio Riva

© Copyright: CORPO POMPIERI MELIDE
Servizio curato da Rescue Media,
Via G.Pocobelli 5-PO Box 244, 6815 Melide
Tel. 091 840 24 24, Fax. 091 851.30.33, E-mail comunicati@rescuemedia.ch