Logo_melide_press

Il Corpo pompieri Melide è stato sollecitato per diversi interventi causati dal forte vento,domenica 8 febbraio 201508 Febbraio 2015 14:52

Domenica mattina pochi minuti prima di mezzogiorno, esattamente alle 11:48 alla caserma di Melide sono giunte diverse richieste di soccorso causate dalle forti raffiche di vento. Due richieste sono giunte da Morcote, una per una pianta caduta su un autovettura presso il parcheggio Garavello, mentre la seconda per un tetto parzialmente scoperchiato e pericolante. Nel medesimo tempo segnalavano una pianta caduta sulla strada cantonale tra Melide e Morcote. Invece presso il porto di Vico Morcote erano segnalate due imbarcazioni in pericolo di affondare sempre a causa delle raffiche di vento. Dal deposito sono state organizzate 4 squadre che sono intervenute in contemporanea sugli eventi. In totale sono stati impiegati 10 militi con 4 veicoli. Le squadre si sono occupate del taglio delle piante come pure della messa in sicurezza della copertura del tetto e delle imbarcazioni. Alcune operazioni saranno terminate non appena il vento calerà. Sul posto anche la polizia comunale di Paradiso in collaborazione ai pompieri.

Rapporto d'attività 2014 del Corpo Pompieri Melide presentato alle autorità Comunali, giovedì 22 gennaio 2015, presso la Caserma22 Gennaio 2015 11:10

con la presente vi trasmettiamo in allegato il comunicato stampa del Corpo Pompieri Melide riguardanti l’attività svolta nell’anno 2014, che il Comando ha presentato alle autorità comunali del comprensorio di sua competenza.
Vi chiediamo cortesemente di pubblicarlo sui vostri quotidiani. Ringraziandovi anticipatamente, restando a disposizione per eventuali ragguagli, distintamente salutiamo

Diversi interventi del Corpo Pompieri Melide dovuto alle forti precipitazioni, sabato 11 ottobre 201411 Ottobre 2014 12:42

Sabato mattina alla 10:00 presso la caserma del Corpo pompieri Melide giungeva un allarme per uno stabile allagata Via Cantonale a Melide. Dopo circa 10 minuti a causa delle abbondanti precipitazioni presso la caserma sono giunte ulteriori richieste per stabili allagati e frane nei comuni di Bissone, Maroggia e Vico Morcote. A questo punto erano allarmati ulteriori militi e venivano composte 4 squadre d’intervento per dar seguito alle diverse richieste. In totale sono sati impiegati 5 e veicoli e una ventina di militi. Le operazioni sono proseguite per tutta la mattina.

ALLARME PER UNA FRANA AD AROGNO AL CORPO POMPIERI MELIDE, martedì 29 luglio 201429 Luglio 2014 10:39

Questa matti alle ore 8.55 alla caserma del Corpo Pompieri di Melide è giunta una richiesta di soccorso per una frana caduta sulla strada che da Arogno porta a Lanzo d’ Intelvi.
Dal deposito partivano tre veicoli: veicolo comando, un veicolo pioniere e un trasporto uomini.
Giunti sul luogo vi era un enorme massa di sassi e terra che ostruiva completamente la strada cantonale e l’ acqua che fuoriusciva dalle vasche di contenimento dei corsi d’ acqua, andava ad incanalarsi vicino ad una casa sotto la strada cantonale.
Immediatamente i militi hanno provveduto a verificare che non vi fosse nessuna persona coinvolta ed a evitare che il materiale e l’ acqua allagassero la casa sottostante.
In un secondo tempo con la collaborazione del personale delle strade cantonali e gli operai del Comune di Arogno, con due escavatori si iniziavano le manovre per lo sgombero della strada dal materiale scosceso.
Alle ore 10.30 il Corpo Pompieri Melide rientrava e sul posto rimanevano gli addetti delle strade cantonali e gli operai del Comune di Arogno per terminare le operazioni di sgombero.
Non si registrano feriti e non è stata eseguita nessuna evacuazione preventiva

Incendio di un torpedone all'uscita autostradale A2 in territorio di Melide19 Luglio 2014 07:03

Questa notte alle 24.14 giungeva l’allarme alla Caserma dei Pompieri di Melide per un torpedone in fiamme all’uscita autostradale A2.
Dalla caserma partivano immediatamente una decina di uomini con il veicolo comando, l’autobotte, il primo soccorso ed il veicolo anti inquinamento.
Giunti in loco tutti gli occupanti del torpedone erano già all’esterno e lo stesso era in fiamme. Non si lamentano feriti.
Mediante delle condotte di spegnimento e muniti di apparecchi per la protezione della respirazione si iniziavano le operazioni di spegnimento. Sul posto giungeva pure la Polizia Cantonale e la Polizia Comunale di Paradiso, il carro attrezzi e il soccorso stradale.
Una volta terminate le operazioni di spegnimento si chiedeva il supporto del Centro chimico cantonale di Lugano in quanto due batterie del torpedone a causa dell’incendio si sono sciolte e fuoriusciva l’acido contenuto al loro interno.
Per i passeggeri del torpedone giungeva un bus in sostituzione e gli stessi proseguivano il loro viaggio verso la Jugoslavia.
Solo 6 di essi non volevano proseguire il viaggio e sono quindi stati presi a carico della Protezione Civile di Lugano-Città e sistemati per la notte nell’impianto della Pci di Melide.
Domani mattina quest’ultimi rientreranno al loro domicilio, oltre Gottardo.

© Copyright: CORPO POMPIERI MELIDE
Servizio curato da Rescue Media,
Via G.Pocobelli 5-PO Box 244, 6815 Melide
Tel. 091 840 24 24, Fax. 091 851.30.33, E-mail comunicati@rescuemedia.ch